MARIA VITTORIA PAOLILLO

SHARE ON

twitter facebook pinterest
Toccare e osservare da vicino le pietre preziose, da sempre al centro dell’attività di famiglia, ha influito nella formazione di Maria Vittoria Paolillo.

La figura che più l’ha avvicinata a questo mondo è stato il nonno, capostipite dell’azienda, tanto da farle capire fin dall’infanzia che questa sarebbe stata la sua strada.

Dopo gli studi di gemmologia, che le hanno fornito conoscenze più approfondite sul mondo dei gioielli, e i numerosi viaggi che l’hanno ispirata per le nuove creazioni, Maria Vittoria ha deciso di scendere in campo ideando un marchio tutto suo: MVP.

La scelta di celare il suo nome dietro a un acronimo è stata fatta per volersi svincolare e diversificare dal lavoro della famiglia Paolillo, legato unicamente al mondo dei preziosi, per confrontarsi con materiali più accessibili come l’argento.

Dalle solide basi e dalla necessità di emanciparsi nasce MVP, linea che è riuscita a fondere la tradizione artigianale con un’estetica giovane e irriverente, senza tralasciare la cura per i dettagli e la costante ricerca dei materiali.